Basco chic: un caffè al Louvre

Pubblicatoil Nov 16, 2017 in style, tendenze

Ed eccolo che il basco fa capolino all’interno dell’ accesories di quest’anno; si mischia fra la folla, ma si fa notare.

Con la sua elaganza incanta chi lo indossa e chi con discrezione lo guarda. Affascinante e presuntuoso si infila nella fantasia femminile come l’oggetto da avere, ma con il timore di indossare.

Accessorio semplice, facile da abbinare più di quanto si possa pensare, perché lineare nelle sue forme e intraprendente nell’immaginario. Temuto forse per la stravaganza che gli viene attribuita, ma assolutamente intramontabile.
C’est tres chic … come fare a non innamorarsi.

Il baschetto alla francese pensato unisex, così da soddisfare tutti i gusti, rappresenta in maniera significativa le donne di Francia, prima fra tutte Coco Chanel, ma non solo, in molti si sono lasciati catturare dal suo fascino come Pablo Picasso e John Lennon, per citarne alcuni.  Un vero e proprio “simbolo” dell’artista per eccellenza.

Grazie alla varietà’ di tessuti e colori, il basco si plasma su ogni stile e in ogni outfit, rispettando le dolci linee del viso e risaltando il carattere di ogni donna, cha sia grunge, romantica, sexy o urban.

Così anche io mi lasciai trasportare dalla sua simpatia e da allora non l’ho più lasciato.
Come quel giorno al Louvre , indimenticabile, insieme alle mie amiche, un basco e un caffè.

# # # # # # # # # #

Rispondi